Esclusiva MI, Guffanti: ”Ci sono i presupposti per prendere Deulofeu, Spalletti deve trovare i rinforzi dall’interno”

0

Il punto sulla situazione del mercato nerazzurro con l’esperto del settore

Intervistato in esclusiva dalla nostra redazione il Direttore ed Osservatore Riccardo Guffanti ha risposto alle nostre domande in esclusiva sul campionato dell’Inter, oltre che sulle varie trattative di mercato in cui è coinvolta la società nerazzurra. Queste le sue parole:

-Direttore se ipotizziamo che l’Inter chiuda la sessione di mercato con Bastoni e Deulofeu in entrata sbagliamo?
“Il mercato di gennaio è molto particolare. Si possono inserire o prospetti, come sarebbe il caso di Bastoni, oppure giocatori che da subito devo dare il loro contribuito, visto il momento della stagione in cui questa sessione trasferimenti avviene. Lo spagnolo dopo l’arrivo di Coutinho al Barcellona dovrà spostarsi per cercar spazio per giocare. Questa è una situazione di mercato aperta che fa al caso dell’Inter quindi i presupposti per concluderla felicemente ci sono”.

-Pensa che l’Inter di Spalletti alla fine riuscirà a centrare i suoi obiettivi, a prescindere da quello che sarà il mercato di gennaio?
Nell’ultimo mese non ho visto una squadra in crisi come molti dicono, anzi. Le critiche al gioco sono sbagliate, l’Inter è stata impostata da Spalletti per poggiarsi soprattutto su una fase difensiva ottima. Anche in partite in cui non sono riusciti ad esprimersi bene i nerazzurri comunque non hanno perso, vedi Juve, Napoli, Fiorentina. Questo non è un aspetto da sottovalutare. Penso che più che dagli acquisti Spalletti si aspetti qualcosa di qui a giungo da giocatori che sin ora non hanno dato il contributo che ci si aspettava. Partendo dagli esterni bassi nuovi che sin ora hanno faticato ad integrasi, Dalbert e Cancelo, fino ai due trequartisti Joao Mario e Brozovic. Se almeno uno dei due riuscisse a diventare un fattore dell’Inter, portando alla causa quei 4\5 gol di qui a fine campionato che sono mancati nel girone di ritorno allora credo che la squadra non avrà problemi a raggiungere gli obiettivi che si era prefissata”.

-Nelle ultime ore ci sono state voci su Icardi e Perisic, i tifosi dell’Inter possono stare tranquilli?
A gennaio certi giocatori non si muovono, purtroppo oggi ogni minima voce sul web si diffonde a tamburello. Icardi non si muoverà dall’Inter e nemmeno Perisic in questa sessione. Sul croato però occhio perché già nella passata estate è stato molto vicino all’addio e poi solo grazie alla mediazione di Spalletti è restato. Da Manchester magari hanno ricominciato a corteggiarlo e questo potrebbe portarlo a fare valutazione alternative alla permanenza in vista di giungo”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.