Esclusiva MI – Cicchetti: ”Martinez un futuro craque, Inter per il futuro prendi..”

0

L’agente Fifa Gianfranco Cicchetti a Mondo-Inter.it

Il mercato e’ appena finito, eppure l’Inter sembra essersi aggiudicata uno dei migliori prospetti del calcio sudamericao, ossia Lautaro Martinez. Dell’attaccante del Racing, ne abbiamo parlato insieme a Gianfranco Cicchetti, noto agente Fifa e intenditore del calcio sudamericano.

Ecco le parole di Cicchetti in esclusiva a Mondo-Inter.it

L’Inter sembra davvero ad un passo dal chiudere per Lautaro Martinez, lei conosce il campionato argentino molto bene, puo’ farci capire che tipo di giocatore sia?

”Si, l’Inter è ormai in dirittura d’arrivo ed è a un passo dall’acquisizione a titolo definitivo del giovane attaccante argentino (si parla di 20 mln bonus inclusi, ndr). A mio avviso i nerazzurri stanno portando a casa un giocatore importante, un potenziale craque, uno dei migliori giovani dell’intero panorama sudamericano. Lautaro Martinez è un attaccante moderno, in grado di giostrare lungo tutto il fronte d’attacco. Baricentro basso, potenza e doti tecniche importanti e sa calciare con entrambi i piedi. Ha la letalità e la potenza di Aguero e la destrezza di Dybala, sebbene sia un destrorso.”

Lautaro Martinez esclude Icardi oppure il capitano dell’Inter secondo lei e’ incedibile?

”Icardi ha una clausola rescissoria di 110 mln per il mercato estero valida fino al 15 luglio. La chiave sta tutta lì, così come l’ulteriore volontà del calciatore di restare o meno. Dipenderà, come sempre, dalle offerte che gli arriveranno dal mercato internazionale. Lautaro è un investimento per il futuro e sarebbe perfetto vederlo crescere al fianco o alle spalle del capitano nerazzurro.”

Chi potrebbero essere i nuovi gioielli del Sudamerica che potrebbero entrare in ottica Inter?

”All’Inter consiglierei due profili: per l’immediato andrei a prendere Cristian Pavon del Boca Jrs, esterno offensivo classe ’96, già nel giro della nazionale argentina, il cui valore di mercato si aggira attorno ai 15 mln di euro; per il futuro andrei a opzionare Paulinho, centrocampista classe 2000 del Vasco da Gama e della nazionale U17 brasiliana, che in patria hanno già paragonato a Kakà.”

Secondo lei l’Inter andra’ in Champions nonostante questi due mesi nel quale la squadra di Spalletti ha messo in mostra tutte le sue lacune?

La squadra di Spalletti ha tutte le possibilità per centrare l’obiettivo del quarto posto. Nonostante non vinca da due mesi, i nerazzurri sono ancora lì, quindi hanno l’obbligo di ritrovare gioco, punti ed entusiasmo in vista del rush finale della stagione. Tutto dipenderà da Icardi, Candreva e Perisic. Se quei tre torneranno a girare, vedo l’Inter in grado di sopravanzare le due romane.”

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.