Gds- Corsa Champions: Inter un mistero, ma è solida

0

La Gazzetta dello Sport ha analizzato le squadre in corsa per un posto in Champions League della prossima stagione, sotto vari punti di vista.

Questa l’analisi della rosea sull’Inter di Spalletti:”Per la serie dei grandi misteri irrisolti, ecco a voi l’Inter, capace di bloccare Juve e Napoli sullo 0-0, i sarriani per due volte, e di perdere in casa con l’Udinese, pareggiare a San Siro col Crotone e a Ferrara con la Spal, cadere a Reggio Emilia col Sassuolo e a Marassi col Genoa. Tredici punti dilapidati contro squadre di medio-piccolo cabotaggio. Non diciamo che l’Inter avrebbe dovuto vincere tutte queste partite, qualche imprevisto è concesso, ma con otto dei tredici punti buttati via oggi sarebbe terza in solitaria a quota 60 e con buon margine sulla Roma. La stessa Inter non ha ancora perso contro le formazioni che vanno dalla Juve capolista all’Atalanta ottava (con due gare da recuperare). Rendimento contraddittorio, varie le cause. Motivazioni: l’Inter è snob quando affronta le piccole, il gol preso a Ferrara nel finale ne è una buona dimostrazione. Strategia: contro le grandi non è obbligata a fare la partita, può permettersi di subirla e di ripartire. Spalletti ha detto che manca qualità, ma forse è un ‘mind game’, un giochino mentale, un messaggio provocatorio al gruppo per solleticarne l’orgoglio. L’Inter ha qualità e una struttura che la porta però a lavorare di quantità. La solidità resta il valore fondante, delle quattro contendenti per il terzo e il quarto posto l’Inter è la squadra che ha perso di meno, appena tre volte”

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.