Inter, ora sono troppi i terzini sinistri: chi se ne andrà?

0

Tutti i terzini sinistri dopo il Triplete

Con l’arrivo di Dalbert Henrique in nerazzurro, l’Inter ha un problema di abbondanza a sinistra. Sono ben 4 ad ora i terzini sinistri in rosa. Oltre al nuovo acquisto, ci sono Ansaldi, Nagatomo e Santon. Dopo il Triplete, dove in quella zona giocava stabilmente Christian Chivu, nessun terzino sinistro ha mai convinto: Alvaro Pereira, Juan Jesus, Dodò, Telles e gli stessi Nagatomo e Santon. Tanti terzini ma nessuno che abbia lasciato veramente il segno in nerazzurro. Al momento, con l’acquisto di Dalbert, l’unico sicuro di rimanere è Ansaldi. L’argentino è arrivato a Milano l’estate scorsa e ha disputato una stagione normale, senza infamia e senza lode. Complici i tanti infortuni, non ha ancora dimostrato le sue vere qualità.

Santon l’indiziato numero uno a partire

A partire potrebbe essere dunque uno fra Nagatomo e Santon, o forse tutti e due. Luciano Spalletti preferisce sicuramente il giapponese. Anche nell’ultima amichevole contro il Villarreal, per esempio, l’ha utilizzato per tutti i 90 minuti. Il più indiziato a partire dunque è senza dubbio l’italiano. Santon potrebbe tornare in Inghilterra o magari finire in qualche squadra medio-piccola di Serie A. Anche se per ora non è arrivata nessuna offerta concreta per lui.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.