Spalletti in conferenza: ”Ora e’ un Inter che mi piace, su Miranda e il gol annullato ad Icardi…”

0

Luciano Spalletti ha parlato come al solito nella conferenza stampa prima della gara di domani a mezzogiorno contro il Torino dell’ex Mazzarri.

Sulla gara con in Torino “Le partite dall’inizio dell’anno sono difficili, ostiche, poi se parliamo del Torino, personalmente ho sempre avuto difficoltà ad incontrarlo. Sono abituati per tradizione a lottare, quindi bisognerà subito entrare nell’ordine di idee di quello che dovremo affrontare per portare a casa il risultato”

Cosa pensa del gol annulato di Icardi contro il Milan: “Ricordo bene nella riunione di gennaio cosa disse Rizzoli. Parla di un margine di tolleranza di centimetri dove vogliamo che prevalga la decisione del campo. Per me valgono quelle parole li, non commento e non discuto nulla…se devo però porre l’attenzione lo faccio sul fuorigioco fischiato a Mauro prima dove è un metro dentro il gioco. Dobbiamo far si che i risultati dipendano da noi e non da altri”

Tanti ex  in questa gara: “Se gli ex contro di noi sono più stimolati allora abbiamo contro tutta la serie A perchè è piena di ex. Noi dobbiamo avere qualità e forza per affrontare queste ultime partite”

Qualcosa di diverso da parte dei centrocampisti “Gli inserimenti dei centrocampisti, a livello tecnico, darebbero ulteriore forza alla fase offensiva”

Le piace ora l’Inter: “Ora la squadra mi piace più di prima, che mi piaceva anche prima, ma ora mi trovo meglio, mi da gioia lavorare con questo gruppo. Ora siamo una squadra totale, nel modo di fare, nelle potenzialità che può ambire a fare qualcosa di importante migliorando la propria performance. Il blocco? Non succederà di nuovo, come dicevamo l’altro giorno, quando tu trovi la cura sai cosa non dovrai fare. I giocatori stessi hanno trovato la risposta al periodo duro, hanno dimostrato di avere un carattere tosto, non hanno perso la bussola, sono rimasti col timone in mano, provando di volta in volta fino a trovare la virata giusta”

Sull’ex Mazzarri: “Mi sembra che sia in un momento dove è alla ricerca per consolidare il miglior atteggiamento tattico da proporre. Lui è un tecnico che ha diversi nazionali, è esperto, ha fatto bene da diverse parti, sa il fatto suo. Dovremo esser bravi visto che non concederanno molto campo”

Solidita’ difensiva ritrova: “Per migliorare un reparto si devono coordinare tutti gli altri. Quello che è cresciuto è il gruppo, la testa dei giocatori, hanno ripreso in mano le proprie capacità, si sono messi a disposizione l’uno dell’altro per trovare questa soluzione totale e ne trova beneficio in questo modo ogni reparto. Per la difesa questo è un buon test, Belotti ha la stoffa del bomber, del campione, Iago Falque lo conosco molto bene, Ljajic anche lo conoscete”

Selle condizioni di Miranda: “L’ho convocato perchè può giocare ma va valutato di momento in momento. Oggi ha fatto delle prove ma c’è da fare step superiori”

Come e’ passato il post derby: ”Quando capita di sbagliare gol non vado a metterci il dito dentro, non vado a rimarcare. Rimarcare i difetti non ti da meriti, evidenziare le belle cose si invece. Sarebbe stato brutto da parte mia visto quanto di buono ha fatto”

Sulla volta finale:  “Da qui alla fine non credo ci sia una cosa sola che possa incidere sulla volata. Ci sono parecchie insidie che possono mettersi di traverso. Abbiamo sempre cercato di non avere una strada libera davanti, dobbiamo avere quella forza di riuscire a metter da parte chiunque voglia mettersi in mezzo. Continueremo a ragionare così”

Su Karamoh:“Sta bene, si sta allenando bene ed è vero che potuto impiegarlo qualche minuto in più. Per il finale di stagione è quello che ha le peculiarità adatte a questo periodo di caldo, ha gamba e potenza belluno contro uno”

Su Icardi al mondiale: “La mancata convocazione può influire? La risposta ve la darà lui domani”

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.