Luglio 14, 2024

Copa América 2024: L’ultimo “Ballo Finale” di Lionel Messi con l’Argentina?

3 min read

Per la seconda volta nella storia del torneo, la Copa América si giocherà fuori dal Sud America.

Come avvenne nel 2016 per il centenario speciale, gli Stati Uniti ospiteranno l’edizione ampliata di quest’anno, che vedrà la partecipazione di 16 squadre anziché delle consuete 12 e sarà una sorta di prova generale per la Coppa del Mondo del 2026, che si terrà negli Stati Uniti, in Messico e in Canada.

Parteciperanno come sempre le 10 nazioni del CONMEBOL, più gli Stati Uniti, il Messico, la Giamaica e Panama, che si sono qualificati come semifinalisti della CONCACAF Nations League.

Inoltre, Costa Rica e Canada si sono qualificate tramite i playoff disputati tra le squadre sconfitte ai quarti di finale della Nations League.

Il favorito
Non sorprende che l’Argentina di Lionel Messi sia la favorita per sollevare il trofeo per la sedicesima volta, un record assoluto.

Tre anni fa, Messi ha aiutato l’Albiceleste a conquistare la gloria nella Copa América del 2021, posticipata a causa del Covid, battendo il Brasile ospitante in finale, il suo primo trofeo importante con la nazionale e il primo del paese dopo 28 anni.

Quella vittoria ha sollevato il peso delle aspettative dalle sue spalle e probabilmente ha agito come catalizzatore per la vittoria dell’Argentina nella Coppa del Mondo in Qatar 18 mesi dopo, con Messi che finalmente ha ottenuto il trofeo che desiderava di più.

In passato tormentato dai suoi insuccessi con l’Argentina, ritirandosi temporaneamente dal calcio internazionale dopo una seconda sconfitta consecutiva in finale di Copa América contro il Cile nel 2016, Messi ha recentemente dichiarato al giornale argentino Infobae di aver “raggiunto tutto.”

Esiste la reale possibilità che la Copa América 2024 sarà l’ultimo grande torneo internazionale a cui Messi parteciperà. Dopo aver affermato in precedenza che la Coppa del Mondo 2022 sarebbe stata la sua ultima, Messi ha dichiarato a Star+ a dicembre che “il tempo lo dirà.”

“Finché mi sentirò bene e sarò in grado di aiutare, lo farò,” ha detto Messi, che compirà 37 anni durante la Copa América. “Oggi, tutto quello a cui penso è di stare bene per la Copa América e giocarla. Lottare di nuovo per vincerla, come facciamo sempre, cercare di essere campioni.

“Se faremo bene alla Copa América e io potrò continuare a giocare, forse succederà.”

Ma l’allenatore dell’Argentina Lionel Scaloni, che ha supervisionato solo quattro sconfitte nelle ultime 50 partite della squadra, ha un messaggio per i fan di Messi: Non preoccupatevi del futuro, godetevi il presente.

“Noi argentini siamo troppo malinconici e stiamo già pensando al giorno in cui se ne andrà mentre sta ancora giocando,” ha detto Scaloni la scorsa settimana. “Quindi godiamocelo e vediamo cosa succederà domani. Penso che il presente sia così importante per tutto il mondo – non solo per l’Argentina – perché, alla fine, Leo gioca per tutti coloro che amano il calcio.”

Un giocatore che sicuramente farà la sua ultima apparizione in un torneo per l’Argentina è Ángel Di María.

Il 36enne ha collezionato 140 presenze con la nazionale e gode di uno status leggendario in patria grazie al suo gol vincente nella finale della Copa América 2021 e a un gol nella finale della Coppa del Mondo 2022.

Di María ha anche vinto la Coppa del Mondo U20 nel 2007 e una medaglia d’oro olimpica a Pechino 2008.