Aprile 20, 2024

Sesta vittoria consecutiva per i Bucks! Un’altra prova di forza con Giannis Antetokounmpo

2 min read

Il greco Giannis Antetokounmpo ha segnato 54 punti e i Milwaukee Bucks hanno sconfitto i Los Angeles Clippers 106:105 nella loro arena di casa, ottenendo la sesta vittoria consecutiva nel campionato di basket NBA.

A metà del terzo quarto gli ospiti erano ancora in vantaggio di 21 punti. Ma poi è arrivata la prova di forza dell’ala greca, che ha segnato 20 dei suoi 54 punti nel periodo finale, e il suo rendimento in questa partita è stato completato da 19 rimbalzi e due assist.

È stato dopo i tiri liberi di Antetokounmpo a 1,47 dalla fine dei tempi regolamentari che i locali si sono portati in vantaggio di un punto per la prima volta dalla metà del secondo quarto e – come si è visto – nessuno ha più centrato il canestro, anche se a 1,1 s dalla sirena finale il leader dei Clippers Kawhi Leonard ha avuto una possibilità. È finita 106:105.

La stella dei Bucks ha raggiunto i 50 punti per la terza volta nelle ultime 11 presenze. Il 3 gennaio ha stabilito un record in carriera segnando 55 punti contro i Washington Wizards e domenica ne ha segnati 50 contro i New Orleans Pelicans.

Antetokounmpo è solo il secondo cestista nella storia dei Bucks a raggiungere il traguardo dei 50 punti in una sola stagione in almeno tre partite. Il primo è stato il famoso Kareem Abdul-Jabbar.

– È un grande complimento che qualcuno mi paragoni a Kareem. Ma, gente, non ho mai pensato che avrei segnato 50 punti nell’NBA quando sono stato selezionato per questo campionato. È incredibile la strada che ho fatto”, ha ammesso l’eroe della serata.

Il più efficiente tra gli sconfitti è stato Norman Powell con 26 punti. Leonard ha realizzato 17 punti, 11 rimbalzi e 5 assist.

La squadra di Milwaukee, che ha vinto sei partite consecutive e otto delle ultime nove, è seconda a Est con un record di 35-17, dietro ai Boston Celtics (37-15).

I Clippers, con 29 vittorie e 26 sconfitte, sono al quinto posto a ovest. Sono guidati dalla squadra di basket dei Denver Nuggets (36-16).

Un’altra squadra di Los Angeles, i Lakers (25-28), ha sconfitto gli Indiana Pacers 112:111 in trasferta, vincendo l’ultimo quarto con uno scarto di 13 punti.

LeBron James ha segnato 26 punti e ha raccolto sette rimbalzi e assist a testa. Gli mancano ancora 63 punti per raggiungere il record di tiro di tutti i tempi, 38.387, detenuto da Abdul-Jabbar.

– Oggi dovevo giocare un po’ più vicino al canestro, questa era la necessità. I miei rimbalzi sono stati utili, ho anche cercato di cercare i miei compagni di squadra”, ha commentato James.

Più efficace di lui è stato Anthony Davis tra i vincitori – 31 punti e 14 rimbalzi.

Nella squadra di Indianapolis, che con un bilancio di 24-29 è all’undicesimo posto nella East, si è distinto in particolare Tyrese Haliburton, con 26 punti e 12 assist.