Ottobre 4, 2023

Duvan Zapata: le ragioni del suo mancato trasferimento alla Roma

2 min read

Dopo il suo esordio con la maglia granata del Torino, Duvan Zapata è stato ufficialmente presentato in conferenza stampa come nuovo acquisto del club. Il talentuoso attaccante colombiano ha avuto l’opportunità di riflettere sul suo mancato trasferimento alla Roma, un’operazione che sembrava ormai cosa fatta prima di sfumare all’ultimo momento.

Durante la conferenza, Zapata ha condiviso le sue sensazioni riguardo alla sua nuova squadra e ha espresso gratitudine per l’accoglienza ricevuta dal Torino. “Il Torino mi ha fatto sentire importante, mentre a Bergamo forse non lo ero più,” ha dichiarato il calciatore, che ha trascorso cinque stagioni di successo con l’Atalanta, segnando ben 69 gol nel periodo in cui vestiva la maglia nerazzurra. Ha sottolineato inoltre che l’offerta del Torino è stata l’unica che lo ha fortemente interessato.

Quando è stato interrogato sul motivo per cui il trasferimento alla Roma non si è concretizzato, Zapata ha chiarito che la decisione di non procedere con il trasferimento è stata presa dalla società dell’Atalanta. Tuttavia, ha aggiunto che l’interesse del Torino è emerso negli ultimi giorni di mercato, portando il calciatore a essere entusiasta dell’opportunità di unirsi al club granata. Ha concluso la sua risposta sottolineando l’importanza dei risultati di squadra come obiettivo principale, anche se non ha escluso la possibilità di segnare in doppia cifra nella stagione a venire, pur ammettendo che negli ultimi tempi ha dovuto affrontare sfide fisiche complesse.

In sintesi, Duvan Zapata è entusiasta del suo nuovo capitolo con il Torino e riconoscente per l’opportunità di far parte della squadra. Nonostante le offerte da altri club, il Torino è emerso come la scelta ideale per il calciatore colombiano, che è motivato a contribuire agli obiettivi della squadra nella prossima stagione. La sua decisione di non trasferirsi alla Roma è stata influenzata dalla società dell’Atalanta, ma ora è concentrato sul futuro con il Torino e ambisce a segnare un numero significativo di gol, pur rimanendo focalizzato sul successo della squadra.